Posta Elettronica Certificata

Info

Posta Elettronica Certificata

Per mezzo della Posta Elettronica Certificata, i cittadini e le imprese possono comunicare con S.E.Pi. S.p.A. per via telematica, con lo stesso valore della raccomandata AR.

La posta inviata alla casella di PEC di S.E.Pi. S.p.A. viene protocollata come posta in entrata e, pertanto, è di assoluta importanza includere nel corpo delle e-mail i propri estremi identificativi.

- A CHI È RIVOLTO IL SERVIZIO
Cittadini, Imprese e PA che vogliono comunicare con S.E.Pi. S.p.A. per via telematica.

- COME FUNZIONA
La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica nel quale è fornita al mittente documentazione elettronica, con valenza legale, attestante l'invio e la consegna di documenti informatici.
"Certificare" l'invio e la ricezione - i due momenti fondamentali nella trasmissione dei documenti informatici - significa fornire al mittente, dal proprio gestore di posta, una ricevuta che costituisce prova legale dell’avvenuta spedizione del messaggio e dell’eventuale allegata documentazione. Allo stesso modo, quando il messaggio perviene al destinatario, il gestore invia al mittente la ricevuta di avvenuta (o mancata) consegna con precisa indicazione temporale.
Il mittente potrà comunicare con l’indirizzo certificato di S.E.Pi. S.p.A. anche tramite la e-mail normale, ma, per ottenere le ricevute di ritorno, dovrà a sua volta avere una casella di PEC.

- COSA FARE
Le sole persone fisiche possono richiedere l'attivazione di una casella di Comunicazione Elettronica Certificata tra Pubblica Amministrazione e Cittadino (CEC-PAC) gratuita, sull’apposito sito PostaCertificata@ del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione.
Tuttavia, gli account di CEC-PAC distribuiti dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'innovazione non ammettono l'invio a qualsiasi altro indirizzo PEC, bensì, ai soli indirizzi della Pubblica Amministrazione, censiti in apposito elenco centralizzato, tra i quali è presente quello di S.E.Pi. S.p.A. (FAQ del sito PostaCertificata@).
In alternativa, tutti gli interessatiall'attivazione di una casella di PEC - persone fisiche e giuridiche -  possono contattare uno dei gestori censiti dall'Agenzia per l'Italia Digitaleper l'attivazione di un account a pagamento, senza limitazioni di destinatario.

- I COSTI
Ad esclusione del servizio CEC-PAC gratuito, rivolto ai cittadini, posto in essere dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione, ogni gestore di PEC ha i propri listini prezzi, che prevedono, solitamente, costi di attivazione e gestione inferiori ai 50,00 € annui per casella.

Indirizzi di PEC di S.E.Pi. S.p.A. :

Comune Entrata indirizzo PEC
Cascina ICI, IMU, COSAP cascina.entrate.sepi@legalmail.it
Cascina SANZIONI AMMINISTRATIVE sanzioni.sepi@legalmail.it
Cascina SCUOLE extratributi.sepi@legalmail.it
Pisa COSAP concessioni.pisa.sepi@legalmail.it
Pisa CIMP pubblicita.sepi.pisa@legalmail.it
Pisa ICI, IMU, TARSU, TARES, TARI tributi.pisa.sepi@legalmail.it
Pisa SANZIONI AMMINISTRATIVE sanzioni.sepi@legalmail.it
Pisa SCUOLE, RENDITE PATRIMONIALI extratributi.sepi@legalmail.it
Santa Croce sull'Arno COSAP, ICP, ICI, IMU, TARSU, TARI santacroce.entrate.sepi@legalmail.it
Santa Croce sull'Arno SANZIONI AMMINISTRATIVE sanzioni.sepi@legalmail.it
Vecchiano COSAP, ICI, IMU vecchiano.entrate.sepi@legalmail.it
Vecchiano SANZIONI AMMINISTRATIVE sanzioni.sepi@legalmail.it
Vecchiano SCUOLE extratributi.sepi@legalmail.it